Antipasti

Pizza di scarola Pizza di scarola © I Templari del Gusto

Pizza di scarola

La pizza di scarola è tipica della tradizione campana e in particolare napoletana. E’ una sorta di rustico con un ripieno goloso di scarola, olive, acciughe e capperi, capace di regalare sorrisi a tutti. Davvero eccezionale e in più non è difficile da preparare. Sei pronto? Dai un’occhiata alla ricetta e buona pizza di scarola…

Ingredienti per 6/8 persone:

Per l’impasto

- 800 gr di farina tipo 0
- 440 gr di acqua tiepida
- 1 cucchiaio di zucchero
- 20 gr di olio di semi di girasole
- 4 gr di lievito di birra
- 20 gr di sale

Procedimento:

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e aggiungere lo zucchero. Una volta sciolto unire la farina, l'olio e in ultimo il sale. Impastare bene e far riposare la pasta ottenuta per almeno 4/6 ore coperta da pellicola

Ingredienti:

Per il ripieno

- Un cespo grande di scarola
- 70 gr di olive di Gaeta denocciolate
- 2 Acciughe sott'olio
- 1 spicchio d'aglio
- Olio evo q. b
- 20 gr di capperi dissalati
- peperoncino q. b.

Procedimento:

Lavare la scarola accuratamente. In un tegame soffriggere olio, aglio, peperoncino e sciogliere le acciughe, unire la scarola. Appena perde un po’ di volume, salare poco e aggiungere i capperi e le olive. Completare la cottura. Se a fine cottura ci dovesse esserci troppa acqua di vegetazione va tolta. Fare raffreddare bene prima di usarla

Preparazione:

Dividere l'impasto della pizza a metà. In una teglia stendere la pasta, adagiarvi sopra la scarola e poi ricoprire con il resto della pasta, fare una leggera pressione ai bordi per sigillare i due impasti. Con un pennello, spennellare di olio la parte superiore
Infornare a 250 Cº per 15/20 minuti forno statico già caldo. Servire tiepida.

Ultima modifica il Venerdì, 11 Dicembre 2020 21:09
Vota questo articolo
(4 Voti)
Silvia Cella

Sono moglie, mamma e cuoca. Vivo in Penisola sorrentina dove “Siente, sie' sti sciure arance, nu profumo accussi fino, dinto 'o core se ne va... e dove il mare luccica. Ho la passione per la buona cucina da sempre e sin da ragazzina, ho fatto svariate esperienze in tutti i settori della ristorazione. Negli ultimi anni ho collaborato alla realizzazione di una trasmissione televisiva (Conserve di casa) sul canale Alice, sono stata docente presso l’ Università della cucina mediterranea, aiuto chef presso il “Femmena” ristorante della solare Imma Gargiulo finalista del primo Masterchef italia e docente di cucina per corsi amatoriali per italiani e stranieri in varie strutture sorrentine. Nei miei piatti mi ispiro alla tradizione della mia terra, ai suoi sapori e profumi. La cucina è il mio ambiente, il posto in cui mi sento a mio agio. Provengo da una famiglia di grandi chef e alchimisti tra cui anche uno dello scrittore Francis Marion Crawford.

Articoli Recenti

Articoli di Tendenza

nasce con una finalità ben precisa: proporsi come un nuovo modo di raccontare il food, dinamico, creativo, accattivante, fuori dai soliti schemi.

Search